domenica 31 dicembre 2017

Anteprima: "La piccola collezione di verità omesse" di Rosalie Hawks

Pubblicato da AlessiaM a 10:45:00 0 commenti
In uscita il 5 Gennaio per la Collana Rainbow della Triskell Edizioni "La piccola collezione di verità omesse" di Rosalie Hawks

Data di pubblicazione: 5 Gennaio 2018 
Prezzo: € 5,99
COLLANA: RAINBOW   
Titolo: La piccola collezione di verità omesse 
Autrice: Rosalie Hawks 
ISBN: 978-88-9312-353-2 
Genere: Contemporaneo
Lunghezza: 598 pagine

Trama: Hiroya ha diciotto anni, è stato cresciuto da sua madre in una piccola cittadina nel nord della Georgia e porta dentro di sé un cumulo di rinunce sotto cui ha seppellito la voglia di appartenere a una comunità in cui riconoscersi.
L’incontro e il confronto con Leo, di dodici anni più vecchio di lui e con alle spalle un matrimonio fallito quasi all’altare e un coming out doloroso fatto d’impulso, lo porterà ad affrontare domande che da anni non vuole porsi. Quant’è giusto imporsi di non innamorarsi mai perché un coming out potrebbe rovinare le già precarie finanze familiari? Vuole davvero non lasciare mai la città in cui vive e non tornare mai più a ballare? E quanto sono esattamente profonde le sue radici giapponesi?
Il primo amore non è mai molto intelligente, specie se coinvolge due generazioni diverse.


venerdì 29 dicembre 2017

Segnalazione: "La spia e il guaritore" di Cristina Azzali

Pubblicato da AlessiaM a 12:32:00 0 commenti
Ben trovati Readers!! Oggi vi segnalo il secondo romanzo di un'autrice emergente ovvero "La spia e il guaritore" di Cristina Azzali, secondo volume della serie L'eredità della spada ed edito SensoInverso Edizioni.

Titolo: La spia e il guaritore
Serie: L'eredità della spada – Vol. II
Autrice: Cristina Azzali
Genere: Fantasy
Casa editrice: SensoInverso Edizioni
Uscita: Settembre 2017
Formato: Cartaceo, ebook
Pagine: 462 
Link d'acquisto: Amazon

Trama: Una notte di tempesta. Una corsa contro il tempo. La vita di un cavaliere appesa a un filo.
L'agguato subito dal giovane Arthur si abbatte come un fulmine improvviso sul gruppo dei viandanti, sconvolgendone dinamiche e piani. 
La missione incombe, ora impossibile da rimandare. Cedere ai sensi di colpa sarà rischioso, poiché ad attenderli c'è un viaggio avventuroso verso l'assolata Vhalesia; qui, Gwinneth e gli altri dovranno stringere nuove, curiose alleanze, muovendosi con cautela nel dominio di un avversario insidioso e potente. Un gioco fatto di astuzie, sotterfugi e inganni, che potrebbe mutare le sorti dell'intero Continente.

L'AUTRICE

Cristina Azzali è nata nel 1989 e vive a Lazise (VR) con tre gatti: Akira, William Shakespeare e Regan. Coltiva, fin dalla più tenera età, l'amore per la lettura, al quale, nel corso degli anni, si sono affiancate la passione per la storia del cinema e quella per la scrittura. “L'eredità della spada” è il suo romanzo d'esordio, seguito nel 2017 da “La spia e il guaritore”.
Pagina Facebook: QUI

giovedì 28 dicembre 2017

COVER REVEAL: "Piccole Bugie" di Jennifer Miller

Pubblicato da AlessiaM a 09:39:00 0 commenti
Ben trovati! Oggi partecipiamo al Cover Reveal di un romanzo in uscita il 29 Gennaio 2018 edito Quixote Edizioni ovvero "Piccole Bugie" di Jennifer Miller!


TRAMA:
Una piccola bugia detta a fin di bene può cambiare drasticamente il corso delle cose... Come ogni ragazza innamorata di diciotto anni, Olivia sognava di vivere per sempre felice e contenta con l'amore della sua vita. Luke è tutto ciò che ha sempre sognato, fino a quando si trova ad ascoltare qualcosa che non avrebbe dovuto. Pochi secondi, e il suo cuore va in mille pezzi. Olivia cerca di affrontare la cosa nell'unico modo che conosce: scappa, lasciandosi alle spalle la famiglia, gli amici e il ragazzo che ama.
Alla ricerca della serenità e di una via di fuga, Olivia pensa di trovarle in un bad boy compassato di nome Deacon. Lui infatti è l'esatto opposto di Luke, e la cosa a Olivia non dispiace affatto.
Sono passati sette anni, Olivia è cresciuta, è diventata più saggia e sta tornando a Chicago per iniziare una nuova vita e riallacciare i rapporti con la sua migliore amica, Pyper. Quello che non si aspetta è di trovarsi di nuovo faccia a faccia con il ragazzo che si era lasciata alle spalle e di scoprire che, nonostante se ne sia andata, i suoi sentimenti sono rimasti gli stessi.  
Riuscirà Olivia a mettere da parte la sofferenza ne l suo cuore e a fidarsi di nuovo di Luke? Riuscirà a tagliare i ponti col passato, oppure continuerà a permettere che la sua vita venga influenzata da piccole insinuanti bugie? 



 L'AUTRICE

Jennifer Miller è nata e cresciuta a Chicago, ma ora vive in Arizona, luogo che considera casa sua. L’amore di Jennifer per la lettura è iniziato fin da bambina e l’ha accompagnata durante tutta  l’adolescenza, crescendo sempre di più fino all’età adulta.  Quando aveva nove anni, Jennifer ha vinto un concorso letterario con una con una storia fantasy di  una ragazzina che aveva come animale domestico un unicorno, e da lì ha capito che i sogni non  devono rimanere chiusi in un cassetto ma bisogna inseguirli con tenacia e, se possibile, sognare in grande.  Ma la cosa più importante per lei è essere madre e moglie, ed è grata alla sua famiglia che la ama e la sostiene nelle sue scelte. Ha una dipendenza per le borse e le fragole ricoperte di cioccolato, ma fino a ora nessuno si è preoccupato di curarla.

martedì 26 dicembre 2017

Recensione: "Ti ho vista" di Daniela Romano

Pubblicato da Morena a 16:33:00 0 commenti
Oggi Morena ci parla di "Ti ho vista" di Daniela Romano disponibile dall'11 Settembre ed edito Gruppo Albatros Il Filo.
 

Genere: Romance Erotico
Casa Editrice: Gruppo Albatros Il Filo
Pagine: 442
Data Uscita: 11 Settembre 2017

TRAMA: Jules è single, sta per laurearsi e vive a New York con Rachel, l'amica di una vita fidanzata con Josh. Sogna di lavorare in ambito editoriale e d'incontrare l'uomo dei suoi sogni, in grado di spazzare via le insicurezze di sempre e di cogliere la sua verginità. Infatti non è mai stata innamorata e non ha mai avuto una storia 'seria'. Un giorno, per caso, un affascinante ragazzo la salva prima di essere investita da un'auto. Quegli occhi impenetrabili, capaci di leggerle l'anima e accenderle il desiderio, iniziano a tormentare i suoi pensieri. Ma in una metropoli come New York, quante sono le possibilità d'incontrare due volte la stessa persona? Eppure a Jules il destino concede una seconda chance: l'uomo del mistero si chiama Dean, ed è il fratello di Josh. Tra i due scoppia immediatamente un'attrazione fisica incontenibile, ma l'oscuro passato di Dean non gli permette di lasciarsi andare, e mentre lui vuole tenere la relazione su un piano puramente sessuale, Jules s'innamora..

RECENSIONE: Eccomi qui con una nuova recensione! Ebbene si, prima del previsto perchè sono riuscita a terminare il nuovo libro da leggere in tempo record, complici anche questi tre giorni di pausa da lavoro!
Il libro mi è  piaciuto un sacco, a primo impatto sembra un mix tra "Cinquanta sfumature" (che tra l'altro viene anche menzionato all'interno dellibro),  "L'incastro (im)perfetto" della Hoover (che ho amato) e non manca qualche scena alla "Twilight", le più caratteristiche. 

Queste diverse componenti, più il materiale nuovo in aggiunta ha dato origine ad una nuova storia, una storia che come da copione ci porta a conoscere le vite dei protagonisti, le loro difficoltà e insicurezze e l'evolversi di una relazione iniziata quasi per caso, complice il destino.
La nostra protagonista, Jules, si innamora pazzamente di Dean, il cosidetto ragazzo "bello e dannato"; i due intraprenderanno uno sorta di relazione basata sul sesso, e voglio sottolineare in anticipo che la nostra  protagonista è  vergine, ma una volta provato complice l'attrazione con Dean, non riesce più a farne a meno.
Jules però, con il passare del tempo, si rende conto che vuole di più da quella relazione, ma Dean non può  accontentarla perché  lui ha sempre vissuto  una vita da donnaiolo, cambiando ragazza ogni sera e non sà proprio cosa sia una relazione seria. L'uomo sembra irremovibile nella sua decisione e insensibile a qualsiasi tipo di richiesta e dimostrazione da parte di lei..

'Ti ho vista' è un romanzo erotico, una storia con un po' di mistero, che osa ma allo stesso tempo con un velo di romanticiscmo che non guasta mai. La caratterizzazione dei personaggi la trovo molto accurata, soprattutto nell''evolversi della storia e del loro rapporto. Jules e Dean nascondo molto di pù sotto alla loro maschera fatta d'apparenza e quando delle cose o delle persone si metteranno in mezzo al loro cammino, dovranno decidere quale strada prendere.

Riuscirà  Jules a farlo cambiare e a farlo innamorare di lei? Per conoscere la risposta a questa domanda, dovete però leggere il libro, perchè io non vi anticipo nulla d'altro.
Credo che con questa sia davvero  la mia ultima recensione per quest'anno e vi rinnovo i miei auguri, la prossima sarà nel 2018!

             -Mory

VALUTAZIONE

 

domenica 24 dicembre 2017

Segnalazione prime uscite della Collana Starlight

Pubblicato da AlessiaM a 12:00:00 0 commenti
Buongiorno Readers. A due mesi dalla sua nascita, la collana Starlight lancia le sue prime due uscite!
Dal 23 dicembre è possibile trovare in ebook, su tutti gli store online, due racconti lunghi di genere fantasy. Ecco a voi le due autrici che inaugurano la collana.

Silvia Castellano
“Die Party”, Urban fantasy
Link d’acquisto: Amazon 
 
Trama: “Sei pronto per la festa più pericolosa dell’anno?”
Tutti conoscono il “Die Party”, la festa più apprezzata dell’anno. Molti si stanno organizzando per andarci, ma a Lyla non interessa trascorrere la vigilia di Natale in un posto in cui ci sarà tutta la scuola. Con un nome così non le sembra nulla di originale e ha già i suoi problemi con Alex, alias Mister Arroganza, colui che sarebbe in grado di spezzarle il cuore in pochi attimi. Ma Jan, il suo migliore amico, sa essere molto persuasivo e Lyla si ritrova suo malgrado a varcare la soglia del locale.
Quella che si preannunciava come una normale festa tra ragazzi, diventerà a poco a poco il party più pericoloso dell’anno.
Un segreto si annida tra quelle pareti, ma le carte non sono ancora state svelate...
E tu, aprirai quella porta?

ESTRATTO
 
«Ehi, ti va di ballare?» mi chiese un ragazzo con un sorriso lascivo.
Guardandolo meglio, mi accorsi che era il tizio che fuori dal locale mi aveva osservata in modo insistente.
Nella mia testa cominciò a suonare un campanello d’allarme.
«No, grazie» lo liquidai, sperando che una mia risposta negativa fosse abbastanza per mandarlo via.
«Sei tutta sola, non vuoi compagnia?» chiese ancora, stavolta allungando una mano verso il mio fianco.
Mi scostai e gli lanciai un’occhiata di fuoco. «No, grazie!» ripetei scandendo le parole.
«Avanti, non fare la difficile, sarà divertente.» Mi afferrò per il braccio con forza e mi attirò a sé. «Poi magari dopo potremmo passare il tempo in un altro modo...»
«Sei sordo? Ho detto di no» urlai strattonando il braccio per liberarmi.
Il ragazzo scoppiò a ridere. «Sei una gattina selvaggia, eh?»
Gattina a me?
A quel punto sentii la rabbia montarmi dentro. Se non mi voleva lasciare in pace, l’avrei rimesso al suo posto a modo mio. 


Alessandra Leonardi
“La fine del Tempo, la fine del Mondo” Fantasy classico (Low fantasy)
Link d’acquisto: Amazon 
 
Trama: “Tutti sapevano che in quel periodo i Sapienti del Santuario del Ki giravano per i villaggi alla ricerca di bambini “speciali”, ma Taitun era distante dalle loro solite rotte.
Invece quel giorno arrivarono.”
Inizia così la nuova vita di Aleysha, prelevata da casa ad appena dieci anni e costretta a vivere nel Santuario insieme ad altri bambini come lei.
Aleysha ha un dono speciale e, proprio per l’energia che possiede e le abilità che apprende durante l’addestramento, si trova suo malgrado coinvolta in un progetto molto ambizioso: salvare il Mondo dalla distruzione.
Eppure, quello che desidera davvero la ragazza è di essere libera. Libera di tornare dalla mamma, di innamorarsi e seguire la strada che più preferisce. Libera di fare la sua scelta al di là di ogni obbligo. E l’incontro con Krynon la getta ancora di più nella confusione. Chi è quel ragazzo misterioso che l’aspetta nel bosco ogni giorno sempre alla stessa ora? Cosa le nasconde?
Combattuta tra scelte difficili e segreti da scoprire, Aleysha deve decidere se seguire il suo cuore o portare avanti il compito che le spetta. Il passo per liberarsi dalle catene è breve, ma ogni scelta ha le sue conseguenze… a volte imprevedibili. 

ESTRATTO

«La tua naturale abilità nell’usare il ki fa di te una gemma rara: resterai con noi al Santuario, poiché un attacco al nostro Mondo è imminente. Anche Pharna, Melio, Tonji e Wito dovranno restare e continuare l’addestramento, mentre Cofi e Pylo possono andare.» Così disse Marfon, il Grande Sapiente, nel giorno della Festa del Sole. I due che erano stati scartati erano dispiaciuti, mentre io ero affranta per il motivo opposto: il mio più grande desiderio era tornare da mia madre, mi mancava moltissimo. A essere sincera, avrei voluto essere al posto loro. Secondo Marfon non avrei potuto lasciare la zona del Santuario, ovvero la montagna e la valle sottostante, mai più: ero troppo preziosa, chiunque avrebbe potuto rapirmi, o peggio, uccidermi. Fino all’ultimo avevo sperato di poter fare ritorno a casa, ma dentro di me sapevo che non sarebbe mai avvenuto; quelle parole che mi toglievano in modo definitivo ogni illusione risuonarono nella mia testa per molte notti.



La Starlight è una collana per la pubblicazione di racconti e romanzi fantasy nata a ottobre 2017, che si occupa di valutazione, correzione di manoscritti e promozione con l’autore. Nello specifico è un marchio editoriale di Pubme curato da Jessica Maccario.
Per contattarli o seguirli, potete andare su questi siti. 
Indirizzo email a cui mandare manoscritti o richiedere collaborazioni: collanastarlight@gmail.com 
Sito: http://starlight.pubme.me/
Instagram: starlight_collana 
Pagina facebook: https://www.facebook.com/collanastarlight/ 
Video di presentazione della collana: https://www.youtube.com/watch?v=Dr8Q4a5UaWc

sabato 23 dicembre 2017

Recensione: "La principessa degli elfi - La Maledizione" di Licia Oliviero

Pubblicato da Morena a 14:45:00 1 commenti
Ben trovati con una nuova recensione, oggi vi parlo di "La principessa degli elfi - La Maledizione" di Licia Oliviero.

Titolo: La Principessa degli Elfi - La Maledizione
ISBN ebook: 9786050367393 (edizione digitale, 23 Marzo 2015)
ISBN cartaceo: 9788826415581 (edizione cartacea: 8 Giugno 2017)
Serie: Trilogia "La Principessa degli Elfi" ("La Principessa degli Elfi"; "La Principessa degli Elfi - La Rivolta"; "La Principessa degli Elfi - La Maledizione”)
Genere: Fantasy
Editore: StreetLib Self-Publishing
Pagine: 456
Prezzo ebook: 2,99€
Prezzo cartaceo: 18,99€
Formato: ePub, formato Kindle, in formato cartaceo

Trama: È passato del tempo da quando gli Elfi della Luce hanno vinto la battaglia contro le forze dell’Oscurità e per loro la vita è tornata a scorrere serena e tranquilla, ma la pace non è destinata a durare.
Amos è determinato ad annientare coloro che lo hanno sconfitto, attuando una terribile vendetta: improvvisamente dal regno della Luce i bambini iniziano a sparire senza lasciare traccia.
Layra, Anter e Ally si troveranno di nuovo al centro della tempesta, stavolta nel regno degli Elfi Oscuri, lontani dai loro affetti e da chi possa offrire loro aiuto.
Siamo alla resa dei conti, ma sconfiggere Amos sembra impossibile finché la maledizione che lo lega a Layra è attiva, tuttavia non è l’unico ostacolo.
Fra alleati inaspettati e terribili segreti sepolti nel tempo, la Luce riuscirà a trionfare anche questa volta?




RECENSIONE: Ed eccomi qui con una nuova recensione, giusto in tempo per Natale! :) 

Siamo giunti al terzo libro di questa serie sugli elfi, che devo dire è  stato molto interessante: guerre tra il bene e il male, elfi della luce, elfi oscuri e chi più  ne ha più  ne metta. 
In questo volume finalmente si sono scoperte alcune verità che spiegano il comportamento di alcuni personaggi e soprattutto, finalmente si è saputo qualcosa in più sul conto di Amos, il terribile elfo oscuro. 
I nostri due piccioncini hanno avuto più o meno il loro happy ending, anche se Layra ha dovuto  rinunciare a qualcosa, ma questo ed altro per stare con il suo amato!

Come per gli altri, vi consiglio di leggere anche questo terzo libro, se siete curiosi di capire qualcosa di più sulla storia.
Io vi saluto  e vi auguro Buon Natale e Buon Anno Auovo nel caso non riesca a pubblicare altro prima della fine dell'anno..... alla prossima recensione.
           
-Mory

VALUTAZIONE 

venerdì 22 dicembre 2017

Anteprima: "L’ombra del principe" di Cristiano Pedrini

Pubblicato da AlessiaM a 16:07:00 0 commenti
In uscita il 29 Dicembre la prossima uscita della collana Rainbow della Triskell Edizioni  "L’ombra del principe" di Cristiano Pedrini .

Data di pubblicazione: 29 Dicembre 
Titolo: L’ombra del principe
Autore: Cristiano Pedrini 
Genere: contemporaneo 
ISBN: 978-88-9312-342-6 
Lunghezza: 235 pagine 
Prezzo: € 4,49

Trama: Connor Riley è un giovane medico brillante.
Evan Russell appartiene a una delle più prestigiose famiglie inglesi.
Un futuro certo e appagante aspetta il primo, mentre al secondo è riservato un destino già segnato da una malattia che non lascia scampo.
Due mondi che stanno per fondersi quando Connor viene scelto per assistere Evan durante una cura sperimentale. La sua unica certezza è quella di non volersi separare in alcun modo da quell'arrogante e introverso ragazzo che ha abbandonato ogni suo sogno in attesa della propria fine.


giovedì 21 dicembre 2017

Segnalazione: "Scorpio Baby Rose" di Sergio L. Duma

Pubblicato da AlessiaM a 22:04:00 0 commenti
Nuova segnalazione Made In Italy,  "Scorpio Baby Rose" di Sergio L. Duma .

Titolo: SCORPIO BABY ROSE
Autore: Sergio L. Duma
Casa Editrice: Teomedia
Formato: e-book
Prezzo: € 4,99
Pag.: 297
ASIN: B078HWRLDV 
Link d'acquisto: AMAZON
Disponibile su Amazon e altri store online.
 
Trama: A Lacrima, cittadina della più profonda provincia italiana, viene uccisa un’adolescente che non era quello che sembrava. A indagare sul mistero della sua morte saranno tre suoi compagni di classe, incoscienti del torbido in cui vivono gli abitanti di Lacrima (sesso, droga, prostituzione, video snuff, travestitismo, perversioni, suicidi e così via). Il protagonista, ossessionato dalla pop star Scorpio Baby Rose, vorrà andare fino in fondo, mettendo in gioco se stesso e la sua vita.


L'AUTORE

Sergio L. Duma è nato e vive a Galatina (Lecce). Ha pubblicato racconti per Besa Editore, Coniglio Editore, Giulio Perrone Editore, EF Edizioni, la raccolta di racconti Il Mondo dei Sogni (Teomedia, 2014), i romanzi Isteria.Com (Inspired Digital Publishing, 2015), Scorpio Baby Rose (Eretica Edizioni, 2015, nuova edizione Teomedia, 2017), la raccolta di racconti I Libri degli Incubi (Teomedia, 2015) e i romanzi Campo di Concentramento Senza Lacrime (Panesi Edizioni, 2016),Tempi Terribili (Teomedia, 2016), La Farfalla Nera (GDS edizioni, 2016), Arcani Maggiori (Bibliotheka Edizioni, 2017), il saggio Benvenuti a Twin Peaks (Panesi Editore, 2017) e Il romanzo Le Voci dei Morti (Edizioni Montag, 2017).

Recensione: "Point Break – Book One: in the city" di Marion Seals

Pubblicato da AlessiaM a 21:40:00 0 commenti
Ben trovati!! Oggi vi parlo del secondo volume della serie Living NY e primo della duologia Point Break dal titolo "Point Break – Book One: in the city" di Marion Seals, attenzione a possibili spoiler!

Titolo: Point Break – Book One: in the city 
Autore: Marion Seals  
Serie: #2 Living NY - #1 Point Break Duet  
Genere: Contemporary Romance, Suspense  
Editore: Self Publishing 
Prezzo: 2,99 ebook 
Grafica: Franlu
Link d'acquisto: Amazon
 
 
Trama: Il destino li ha fatti incontrare. Il pericolo li ha costretti a fuggire. L’amore li metterà di fronte ai loro limiti.
 
Randy Bennett ha sempre saputo ciò che voleva da New York: la possibilità di essere se stesso e di realizzare tutti i suoi sogni. Per Charlotte Davis la city è una porta chiusa su un passato ingombrante, ma anche un nuovo lavoro, fatto di certezze e razionalità. Ryons e Finnigan, ex Forze Speciali e contractor alla BLACK EAGLES, vedono nella metropoli il luogo dove poter continuare a fare ciò che hanno sempre fatto: proteggere le persone, lasciando scorrere il tempo in una rassicurante routine. La Grande Mela, però, ha in serbo per tutti loro una sorpresa.
Ognuno di loro sarà messo alla prova, con il rischio di perdersi. 

Recensione: Protagonisti di questo secondo volume sono Randy il migliore amico di Dora di 'Big Apple' e Charlotte, la cugina di quest'ultima; le loro storie nascono e camminano in parallelo, i loro destini sono intrecciati per una serie di motivi e i due vivranno delle esperienze comuni che si evolveranno probabilmente nelle vicende del secondo volume della duologia.
Una delle particolarità di questo romanzo è l'alternanza di quattro punti di vista, legati appunto ai due protagonisti e ai due uomini che cattureranno la loro attenzione: come ha detto la stessa autrice nelle note a fine romanzo, sicuramente sarebbe stato più semplice sia da scrivere che da leggere, dedicare un libro alla volta della duologia a ciascuna delle due coppie, ma d'altro lato è anche vero che così facendo probabilmente, non avremmo avuto la stessa visione completa che questo romanzo ci offre, facendoci vivere gli eventi e i sentimenti dei protagonisti simultaneamente, attraverso gli occhi di tutti e quattro.

Randy è un ragazzo solare ed espansivo a cui piace stare con gli amici, divertirsi e che non si lascia mai ostacolare da nulla e nessuno. Ha avuto in passato delle relazioni e molto più spesso dei brevi incontri con gli uomini, ma è al matrimonio di Dora che i suoi occhi incontrano quelli di Finn e da quel momento in poi il loro ricordo tormenterà la sua mente e i suoi sogni. Dietro l'apparenza però il ragazzo nasconde un animo fragile e che ancora soffre a causa della famiglia e soprattutto del padre, che dopo aver scoperto la sua omosessualità lo ha ripudiato ed allontanato. Negli anni ha lottato tanto per acquisire sicurezza in sé, nel proprio aspetto e soprattutto per accettare il fatto che gli piacciono gli uomini ma che non per questo ha meno onore e dignità delle altre persone. Il suo rapporto con Iceman avrà molti alti e bassi a causa del carattere di quest'ultimo e delle sue difficoltà a venire a patti con la sua natura; il ragazzo tenterà in tutti i modi di scalfire la dura corazza dell'uomo ma spesso il suo essere così freddo lo porterà ad accettare la sconfitta e l'impossibilità di scaldare il suo cuore, lasciando così in sospeso quello che potrebbe nascere di bello tra loro.

Finn (Iceman) è un uomo segnato dal passato, taciturno e soprattutto chiuso alla prospettiva di avere qualsiasi contatto con gli altri: la sua più grande difficoltà è accettare la sua natura, cosa che ancora oggi non è riuscito a fare. Ciò si ripercuote sulle sue relazioni con gli uomini, che si limitano ad essere puramente fisiche, uno sfogo per soddisfare dei bisogni, ma ogni qual volta sembra essere coinvolto qualcosa di più, l'uomo si allontana e scappa. Ed è proprio questo quello che più gli fa paura di Randy: il ragazzo infatti non sembra volerlo solo per il suo corpo, bensì pare chiedergli altro, qualcosa di più, un affetto, un coinvolgimento che pare suscitare in lui delle sensazioni sconosciute. E quindi si troverà a combattere l'attrazione che prova verso di lui, a combattere contro se stesso ed i suoi sentimenti perché nonostante sia un uomo bello e grosso, non si è ancora accettato per quello che è, non in pace con se stesso...è un uomo a metà, che non ha nulla da dare e non è disposto a ricevere niente.


"Si aggira tra gli invitati, rivolgendosi a tutti con una naturalezza invidiabile. Sorride sempre come se
avesse il pieno controllo su ogni cosa e il mondo fosse qualcosa da plasmare a suo piacimento. E non si
fa problemi a sbatterti in faccia quello che è, le sue inclinazioni, come se fosse orgoglioso del suo essere
contro natura.
Sì, esatto: contro natura.
Inutile girarci intorno per definire quelli come noi."
 

Charlotte è una ragazza all'apparenza sicura di sé e del proprio aspetto ma che cela dietro di questa il dolore per l'abbandono del padre che non è mai riuscita a comprendere davvero. In passato ha avuto una relazione con Donald, un ragazzo conosciuto all'università con il quale è cresciuta ed è rimasta diversi anni; tutto sembrava andare per il meglio e stavano per iniziare la loro vita insieme, finchè quest'ultimo non l'ha abbandonata all'altare scappando con un'altra. Quello che più l'ha fatta soffrire però non è stata tanto la fine di una relazione che in realtà non l'aveva mai soddisfatta, quanto il perdere quella che nella famiglia di lui credeva fosse ormai anche la sua e soprattutto il legame con il padre di Donald, con il quale lavorava. Sola con il proprio orgoglio, la ragazza è stata costretta a rimettere insieme i pezzi della sua vita e ricominciare da capo, cercando un lavoro e facendosi da se, intenzionata a non fidarsi più di nessuno. 
La sua strada però, incontrerà quella di Ryons proprio il giorno del matrimonio della cugina, Dora, ed anche per lei questo segnerà una svolta. Lui la irrita terribilmente, con quel suo fare sicuro e quell'atteggiamento spavaldo tipico di chi si crede il padrone del mondo: il solo parlarci la rende nervosa ma soprattutto, si sente inspiegabilmente attratta da quell'uomo dal fascino maturo e misterioso, un uomo che non si lascia avvicinare da nessuno, che è fedele al proprio lavoro ed al proprio dovere e che tenta di allontanarla in tutti i modi. La ragazza sarà spesso indecisa e combattuta tra la paura di fidarsi nuovamente di qualcuno e la voglia di lasciarsi andare alla passione.

Ryons d'altro canto con i suoi quarantuno anni è già un uomo adulto e maturo, con altri scopi e obbiettivi nella vita; un uomo che non disdegna il sesso e le belle donne ma, che proprio in Charlotte troverà una degna combattente. Quella ragazza lo ha affascinato fin da subito con la sua bellezza e conoscendola ha scoperto molti lati del suo carattere, tutti i suoi pregi e i suoi difetti, ha condiviso con lei una quotidianità che gli ha permesso di vederla nella sua semplicità, come una ragazza come tante ma con un qualcosa in più che lo irrita e al tempo stesso lo attira verso di sé.  Ma quello a cui più è legato è il dovere verso il proprio lavoro e proprio per questo non ammette distrazioni, ne in servizio ne quando è un comune cittadino; le sue sono rigide e ferree regole che rispetta da anni ma che proprio la spontaneità di Charlotte metteranno in crisi. Ed allora sarà più volte tentato ad abbandonarsi alle sue braccia e a dare ascolto all'attrazione che avverte, ma allo stesso tempo se ne allontana spaventato e incapace a dare ascolto all'istinto, scatenando in lei rabbia e frustrazione.


"E se la sculacciassi, invece?
Potrebbe essere una valida e soddisfacente alternativa al picchiarla e al baciarla.
Darle una bella sculacciata proprio come si fa con una bambina capricciosa. Nessuno se la
meriterebbe quanto lei. E, cazzo, giuro che se mai dovesse capitarmi l’occasione, in questa vita mortale,
non esiterò un solo istante. L’idea di sculacciarla, però, innesca anche un’altra serie di immagini,
decisamente calde, che è meglio accantonare subito. Il fatto è che questa donna, con quel suo
atteggiamento da fottuta principessa, riesce – non so come – a destabilizzarmi e a tirare fuori il peggio
di me."
 

Randy, Charlotte, il nostro amato Iceman (Finnigan) e Ryons sono molto diversi fra loro: c'è chi accoglie in pieno le proprie emozioni, chi le nega e le combatte, chi è in lotta con se stesso più che con gli altri, chi scappa, chi è solare, chi è taciturno...le loro vicende come vi ho già detto sono legate ed è proprio su questo che l'autrice costruisce tutto il mistero, l'azione e la suspance che c'è nel romanzo e che lo differenzia appunto dal primo. Non mancheranno alcune scene intime ed esplicite ma descritte sempre con quella leggerezza e l'ironia tipica dell'autrice, senza che siano esagerate o che scadano mai nel volgare: sono scene intime che non sono un di più alla trama e allo svolgersi dei fatti, bensì rappresentano proprio l'evolvere del rapporto tra i protagonisti e soprattutto segnano in loro alcuni momenti particolari, legati non solo all'aspetto fisico e alla loro attrazione ma che hanno a che fare anche con se stessi e con il dover fare i conti con i loro sentimenti, sentimenti nascosti che tentano di combattere.

Questo romanzo mi mi ha rapita come e quanto più del precedente, mi ha tenuta con il fiato sospeso e con lo sguardo incollato alle pagine: sono entrata quasi subito in sintonia con i personaggi e con le loro storie e ho sentito sulla mia pelle le loro incertezze, le loro sofferenze, il loro coinvolgimento e i loro sentimenti. Lo stile dell'autrice è ancora una volta molto curato e chiaro, la lettura scorre fluida e, nonostante il numero consistente di pagine, non è per nulla pesante.
Come ha già accennato Marion, questo volume è in alcuni aspetti molto diverso da 'Big Apple': ho ritrovato con piacere quella ilarità e quell'ironia che ha contraddistinto il primo volume, ma la novità qui è stata la continua suspance, l'azione e l'atmosfera quasi sempre carica che mi davano costantemente la sensazione che da un momento all'altro stesse per capitare qualcosa che avrebbe sconvolto i fatti. L'autrice è stata capace ancora una volta di farmi sorridere e spesso ridere alle battute che si scambiano i protagonisti, mi ha fatto immergere nelle loro storie e vicende rendendomi impossibile staccarmi dalle pagine. Che dire, l'attesa delle lettrici sarà sicuramente ricompensata! Vi consiglio quindi la lettura e se ancora non l'avete fatto correte a leggere anche 'Big Apple'!
 
 VALUTAZIONE
 

365 Days Of Books Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos